• Connect with us:
Federico LuperiGabriella FavuzzaFabrizio CataldiRoberto SambucoPiero Santonastaso

Roma, 17 marzo 2016
Camera dei Deputati
Aula dei Gruppi Parlamentari
Via di Campo Marzio, 78

Home · 2013 · I Protagonisti

I Protagonisti

Comunicazione Italiana conta su un network di oltre 1200 speaker, provenienti dal mondo accademico, dell’impresa, delle istituzioni e dell’informazione.

Conosci i protagonisti del Forum della Comunicazione
Conosci i protagonisti del Forum della Comunicazione Digitale
Conosci i protagonisti delle Risorse Umane
Conosci i protagonisti della Sostenibilità
Conosci i protagonisti del Design


 

Giorgia Abeltino
Giorgia Abeltino  
Senior Public Policy & Government Relations Counsel / Google Italy srl

Video correlati

Intervista a Giorgia Abeltino, Forum Public Affairs 2013

IMPRESE E ISTITUZIONI CHE COMUNICANO.


 
Roberto Baldassari
Roberto Baldassari  
Presidente / Istituto Piepoli spa
Roberto Baldassari, Presidente dell'Istituto Piepoli, insegna Giornalismo - specialistico nel corso di laurea di Scienze della Comunicazione presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'università degli studi RomaTre. Ha conseguito il titolo Dottore di Ricerca in Scienze del testo. Letteratura, Cultura Visuale e Comunicazione nel 2008 presso l'Università degli studi di Siena. Dal 2005 è Ricercatore dell'Osservatorio Permanente Europeo sulla Lettura, partecipando al Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN 2005): "Il lettore di libri in Italia". Dal 2008 al 2012 ha insegnato Scrittura, Abilità linguistico-comunicative, Metodologie e tecniche della ricerca socio-culturale all'Università degli studi RomaTre. Dal 2007 è Direttore di Ricerca per l'Istituto Piepoli S.p.A. per analisi sui principali mutamenti dei comportamenti sociali degli italiani utilizzando metodologie e tecniche di ricerca sociale. Dal 2008 al 2010 ha coordinato per lo stesso istituto di ricerca le Missioni internazionali nei principali paesi di sviluppo del sistema "BRIC" (Brasile, Russia, India, Cina). Dal 2010 dirige il Dipartimento Innovazione e Conoscenza, cura le principali pubblicazioni scientifiche e i principali rapporti di ricerca dell'Istituto Piepoli coordinandone anche il Comitato Scientifico. Negli ultimi anni ha pubblicato Il titolo perfetto (ScriptaWeb, Napoli 2011), Il Mercato del Libro (ScriptaWeb, Napoli 2009) e Titolo, testi e comunicazione (FrancoAngeli 2008); curato con Nicola Piepoli: Dizionario creativo (ScriptaWeb, Napoli 2011), Roma09. L'impatto socio-economico dei mondiali di nuoto (FrancoAngeli 2008); Mobilità nel Lazio. Rapporto 2008; Regione Lazio: i servizi per il cittadino. Rapporto 2009; 65+ Analisi sulla condizione di vita dopo i 65 anni; Turismo: Impatto economico-occupazionale su Roma e Provincia (Aton Edizioni, Roma 2008; 2009). Dal 2008 cura l'annuario dell'opinione pubblica L'opinione degli italiani (FrancoAngeli 2007; 2009; 2010; 2011 - ScriptaWeb 2012)

 
Stefano Beretta
Stefano Beretta   
Presidente & Managing Partner / Scotwork Italia srl
È Managing Partner & Presidente di Scotwork Italia dal 2011. Nato a Milano ha studiato presso l'università di Roma "La Sapienza" dove si è laureato in Fisica a pieni voti nel 1986, nel 1991 si è laureato dottore Specialista in Tecnologia presso l'Università di Pavia e nel 1992 Master in Business Administration presso la SDA Bocconi Business School. Ha acquisito le proprie competenze ed abilità di negoziatore durante un periodo lungo 20 anni svolti in ruoli di produzione, vendita e top management. Ha dedicato 3 anni della propria attività come project manager e production manager nel gruppo Finmeccanica dove si è occupato di due contratti di outsourcing. All'età di 34 anni è divenuto Direttore Generale Operativo di Marketing Displays International (Italia) dove ha negoziato le forniture di beni durevoli alle banche ed alle catene della GDO. Hai inoltre dedicato un anno in una attività di M&A dove ha avuto modo di sviluppare competenze di negoziare con i Sindacati.

 
Mariastella Bianchi
Mariastella Bianchi  
Deputata / Camera dei Deputati
Nata a ROMA, il 19 agosto 1969 Laurea in scienze politiche; Giornalista professionista Eletta nella circoscrizione XIV (MARCHE) Lista di elezione PARTITO DEMOCRATICO Proclamata il 5 marzo 2013 Iscritta al gruppo parlamentare PARTITO DEMOCRATICO dal 19 marzo 2013 Componente degli organi parlamentari: VIII COMMISSIONE (AMBIENTE, TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI) dal 7 maggio 2013

 
Fabio Bistoncini
Fabio Bistoncini  
Presidente - Amministratore Delegato / FB & ASSOCIATI - Advocacy e Lobbying - srl
Laureato in Giurisprudenza presso l'Università "Luiss Guido Carli" di Roma. Dopo la laurea inizia a lavorare nel settore del Public Affairs e Lobbying in SCR Associati, società leader in Italia nel settore delle Relazioni Pubbliche. In seguito diventa responsabile delle Relazioni Istituzionali per tutti i clienti delle agenzie del gruppo Shandwick in Italia. Ha frequentato il Corso di Studi Superiori Legislativi organizzato dalla Scuola di Scienza e Tecnica della Legislazione dell'I.S.L.E., Istituto per la documentazione e gli studi legislativi, conseguendone il relativo diploma. Docente in Master e Corsi di Formazione, autore di numerosi articoli, ha collaborato con il Dipartimento di Economia aziendale dell'Università degli Studi di Pisa. Docente a contratto di Teorie e Tecniche delle Relazioni Pubbliche delle Organizzazioni Internazionali presso l'Università di Gorizia Dal 2003 al 2007 Vice Presidente FERPI (Federazione delle Relazioni Pubbliche Italiana). Dal Giugno 2007 ha la delega alle relazioni istituzionali e ai rapporti con le altre associazioni del settore della comunicazione.

 
Marco Blefari
Marco Blefari  
 
Laureato con il massimo dei voti in Scienze Politiche ind. Internazionale presso "La Sapienza" di Roma, è iscritto all'Ordine dei Giornalisti di Roma e del Lazio dal febbraio del 2000. Inizia come redattore e poi caporedattore dell'Agenzia Giornalistica Televisiva Italiana e inviato per il mensile economico "Specchio economico" di Ciuffa editore, è stato Capo ufficio stampa della Presidenza e del Consiglio comunale di Roma dal 2001 al 2006. Ha ricoperto l'incarico di Responsabile della comunicazione e dell'ufficio stampa presso il Consiglio regionale del Lazio fino al 2010 e direttore responsabile del mensile "Millennium - la voce civica". E' professore a contratto in comunicazione presso l'Università di Tor Vergata a Roma e docente di Master di specializzazione in Marketing, Comunicazione istituzionale e Public affairs dal 2006 a tutt'oggi. Già Responsabile comunicazione e Portavoce alla Camera dei Deputati, attualmente si occupa di sviluppare le strategie di comunicazione e seguire le relazioni istituzionali per diverse realtà".

 
Marcello Bruni
Marcello Bruni  
Direttore Comunicazione Italia, Sud Europa e Israele / The Boeing Company
Marcello Bruni è Direttore Comunicazione per l'Italia, il Sud Europa e Israele di Boeing dal marzo 2009. Nel suo ruolo coordina tutte le attività di comunicazione dell'azienda focalizzandosi sul rafforzamento del brand Boeing e sullo sviluppo di partnership con l'industria nazionale, le Forze Armate, il mondo accademico e le realtà locali nell'area geografica di riferimento. Ha seguito in prima fila per Boeing la consegna dei quattro KC-767A Tanker, gli aerei da rifornimento in volo tecnologicamente più avanzati al mondo, ordinati dall'Aeronautica Militare Italiana, nonché i successi del nuovo velivolo commerciale 787 Dreamliner, costruito in Italia per il 14%. Insieme al Manager di CSR, Marcello Bruni ha sviluppato con successo diversi programmi di responsabilità sociale, fra cui "Natural..mente Scuola" e "Svitati per l'Ambiente", due campagne di educazione ambientale per le scuole che si stanno tuttora svolgendo in diverse regioni d'Italia. Bruni arriva alla Boeing dalla Lockheed Martin, dove ha ricoperto l'incarico di responsabile Comunicazione per il settore Difesa aerea e Missilistica e Missili tattici, compresi il Patriot Advance Capability-3 (PAC 3), MEADS, THAAD e GMLRS. In precedenza è stato Media Relations Officer presso il Public Affairs Office dell'Esercito USA a Ft. Sill (OK) all'interno del Dipartimento di Difesa americano, oltre che Public Affairs/External Relations Specialist della 173a Brigata Paracadutisti dell'Esercito USA di stanza a Vicenza. Marcello Bruni si è laureato in scienze politiche alla Western Kentucky University, negli USA. Ha conseguito un Master in studi europei presso la London School of Economics and Political Science (LSE). Bruni ha, inoltre, la qualifica di Public Affairs Officer (PAOQC) conseguita presso la U.S. Defense Information School (DINFOS). Alla Lockheed Martin è stato insignito dell'Excellence Award in Communications (2007) e del Comet Award (2008). Nel 2008 è stato ascritto nell'Onorabile Ordine di Santa Barbara per particolari meriti di eccellenza dalla U.S. Field Artillery Association.

 
Giovanni Buttitta
Giovanni Buttitta  
Direttore Relazioni Esterne e CSR / Terna spa
Giornalista e docente di comunicazione, ha ricoperto incarichi di responsabilità a livello direzionale nel settore delle Relazione Esterne. Dal 1986 al 1988: RAI, Programmista/Regista; dal 1988 al 1990: RINASCENTE, Capo Ufficio Stampa; dal 1990 al 1993: ILVA S.p.A., Capo Ufficio Stampa; dal 1993 al 1996: CONFINDUSTRIA, Capo Ufficio Stampa; dal 1996 al 2000: DAIMLER CRHRYSLER ITALIA, Direttore della Comunicazione; dal 2001 a febbraio 2003; BLU, Direttore delle Relazioni Esterne; Da marzo 2003 a dicembre 2005: FORD ITALIA, Direttore delle Relazioni Esterne. Da dicembre 2005 ad oggi è Direttore Relazioni Esterne e CSR di Terna S.p.A. Rete Elettrica Nazionale. www.terna.it

Video correlati

Giovanni Buttitta > In tempi di crisi ritornare a ruolo sociale imprese

Roma, 27 mar. (Adnkronos) - Per Buttitta, in una fase di recessione economica le imprese devono puntare non solo alla "creazione di valore, ma anche al ruolo sociale".

 

 
Fabrizio Cataldi
Fabrizio Cataldi       
Founder & Chairman / Comunicazione Italiana srl
Classe '64, consulente di comunicazione d'impresa. Expertise in comunicazione integrata, start-up, semiologia della comunicazione, marketing relazionale. Inizia il percorso professionale in imprese di comunicazione; poi da professionista collabora con RCS, Telecom Italia, Tim, Monroe, Enel, Ericsson, Iperclub, Gruppo Pro. Nel 1998 fonda esCogito, soluzioni creative di comunicazione. Nel 2001: dà vita al primo "portale" della Comunicazione, poi Business Social Media, oggi punto di riferimento per il top management di aziende e istituzioni.

Video correlati

Intervista al World Communication Forum 2015


 
Khalid Chaouki
Khalid Chaouki  
Deputato PD - Commissione Esteri, Presidente Commissione Cultura AP-UpM, Membro della delegazione parlamentare italiana al Consiglio d'Europa / Camera dei Deputati
Giornalista professionista e responsabile nazionale Nuovi Italiani per il Partito Democratico. Nato a Casablanca e cresciuto in Italia, ha studiato a Bologna e a Napoli ha lavorato presso AnsaMed, la redazione mediterranea dell'Ansa. Attualmente deputato in Parlamento eletto nella circoscrizione Campania 2. Ha fatto parte della Consulta per l'Islam italiano istituita presso il Viminale ed è stato responsabile Seconde Generazioni dei Giovani Democratici. E' membro della Commissione Esteri della Camera dei Deputati e dall'aprile 2013 Presidente della Commissione Cultura dell'AP-UpM (Assemblea Parlamentare Unione per il Mediterraneo), che intende avvicinare i rapporti fra l'Unione europea e le nazioni che si affacciano sul Mar Mediterraneo, rinforzare la democrazia e i diritti delle donne. Ha collaborato con il Corriere del Mezzogiorno, La Repubblica, Reset, il Riformista e Al Jazeera. Vive a Roma dal 2008 con la moglie Khalida e due figli meravigliosi. Ha scritto nel 2005 "Salaam Italia! La voce di un giovane musulmano italiano", Aliberti editore; più recentemente "Leghisti brava gente" facendo il punto su quanto, una certa politica, è stata miope in materia di immigrazione preferendo la consolidata "politica della paura". Sogna un'Italia inclusiva, solidale e capace di guardare al futuro con serenità e speranza.

 
Claudio Cipollini
Claudio Cipollini  
Presidente / Associazione Italia 2020
Presidente della rete d'imprese SMARTER FACTORY - Codesign your project, è esperto di sviluppo integrato e di sistemi complessi territoriali. Ha accumulato una vasta e significativa esperienza in contesti nazionali e internazionali attraverso la gestione di programmi e progetti di sviluppo territoriale e imprenditoriale, conseguendo una notevole capacità e esperienza nell'individuazione di attività innovative. Autore di "L'INNOVAZIONE INTEGRATA. Imprese e amministrazione pubblica: nuovi paradigmi digitali per un progresso sostenibile." 2012 Maggioli Editore e di "LA MANO COMPLESSA. Condivisione e collaborazione per la gestione dello sviluppo dei territori" 2011 ETS - Edizioni. Presidente dell'Associazione culturale Italia 2020. Nato a Roma nel 1953, dopo la laurea con lode in Architettura nel 1978 si è diplomato alla Scuola di Amministrazione Aziendale di Torino nel 1985. Dirigente d'azienda dal 1984 al 2013 prima a Bonifica Spa, dove è stato Direttore Centrale Innovazione e Promozione, poi in Ferrovie dello Stato (1991 -1998) quale Responsabile Servizio Valorizzazioni Patrimoniali e Direttore Generale di Metropolis spa. Dal 1999 al 2013 ha lavorato con il Sistema camerale Italiano prima come Direttore Generale di Mediacamere e poi come Direttore Generale di Retecamere, società per i progetti integrati di sviluppo.E' stato docente della cattedra di "Gestione e comunicazione delle organizzazioni non profit" all'Università La Sapienza di Roma presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale dal 2010 al 2013.

 
Giuseppe Coccon
Giuseppe Coccon  
Responsabile Comunicazione e Rapporti Istituzionali / Avio spa
Laureato in Giurisprudenza, è Group Head of Communications dal 2012. Dopo significative esperienze di giornalismo, tra il 1987 e il 1995, a Il Giornale e il Corriere della Sera, lavora presso l'agenzia di Comunicazione Edelman in qualità di Direttore Clienti. Dal 1998 al 2000 è Resp. Ufficio Stampa di Federchimica. Fra il 2000 e il 2003 è Direttore Relazioni Esterne e Pubblicità di Netscalibur per passare, sino al 2004, all'Agenzia di Comunicazione Bonaparte 48 in qualità di Direttore Clienti. Dal 2005 al 2011 è Direttore Comunicazione e Media Relation del Gruppo Barilla. Nel 2012 approda in Avio. E' nominato Responsabile Comunicazione, Relazioni Esterne e Istituzionali di Poste Italiane nel 2014, seguendo la campagna per la quotazione in Borsa. Dopo 18 mesi passa a Esselunga come Direttore Comunicazione, Relazioni Esterne e Rapporti Istituzionali.

Video correlati

Intervista a Giuseppe Coccon, Forum Sailing Cup 2012

Comunicazione Italiana

Intervista al World Communication Forum 2015


 
Pier Luigi Dal Pino
Pier Luigi Dal Pino  
Direttore Centrale per le Relazioni Istituzionali e Industriali / Microsoft
Pier Luigi Dal Pino è il Direttore Centrale per le Relazioni Istituzionali e Industriali di Microsoft Italia: come tale, egli rappresenta il principale referente italiano dedicato ai rapporti istituzionali in ambito politico e regolamentare. Pier Luigi ricopre una nuova figura per l'azienda, nata per interpretare al meglio la trasformazione epocale rappresentata dal cloud computing e destinata a cambiare le modalità di fruizione dei prodotti e il rapporto con gli utenti. In questo scenario, Pier Luigi ha, tra gli altri, il compito di far conoscere e spiegare questa nuova realtà - riassunta nella nuova missione aziendale 'software plus services' - agli stakeholder industriali e istituzionali. Il ruolo di Pier Luigi è molto importante perchè ha come obiettivo principale quello di comunicare all'unisono con industria, mercato e Pubblica Amministrazione: egli crea e mantiene le relazioni di alto livello per dar vita a iniziative progettuali che mettano l'ICT al centro dell'innovazione complessiva del Sistema Paese. Laureato in Economia e Commercio e Master in Pubbliche Relazioni Europee, da oltre 9 anni è stato direttore dei Rapporti Istituzionali di Microsoft Italia, di cui 4 anni con responsabilità per il Sud Europa. Prima di entrare in Microsoft, ha ricoperto per quattro anni il ruolo di Corporate Affairs Manager in Philip Morris, occupandosi di comunicazione istituzionale e sviluppo programmi per la multinazionale americana del tabacco in l'Italia ed in Procter/Gamble con la responsabilità della comunicazione marketing per i prodotti Health/Beauty Care.

Video correlati

Intervista a Pier Luigi Dal Pino, Forum Public Affairs 2013

COMUNICAZIONE TRA IMPRESE E ISTITUZIONI NELLA SFIDA DELLA TRASPARENZA PER LA COMPETITIVITÀ


 
Marco De Guzzis
Marco De Guzzis  
Amministratore Delegato e Direttore Generale / Editalia spa
Dal 2005 è Amministratore Delegato e Direttore Generale di Editalia, azienda fondata nel 1952 e attiva nel settore dell' editoria di pregio, medaglistica e arte contemporanea. L'azienda, grazie ad una qualificata rete di artisti ed artigiani presenti sul territorio, rivolge le proprie capacità creative e realizzative sia ai collezionisti privati che al mondo delle aziende e istituzioni, realizzando progetti di comunicazione su misura attraverso i linguaggi dell'arte. L'azienda è licenziataria ufficiale Ferrari con esclusiva mondiale nel settore arte ed editoria di pregio. E' membro del Comitato di Screening di IAG - Milano - principale associazione italiana di Business Angels, nonché Consigliere della sezione "Start up ed imprenditoria giovanile" presso Unindustria e membro del Forum di Symbola, Fondazione per le Qualità Italiane. In precedenza, dopo la laurea in Economia conseguita presso la LUISS, ha lavorato nel Gruppo De Agostini, poi nel Gruppo Toro come Direttore di Divisione e Direttore Pianificazione e Marketing Strategico di Gruppo ed ha ricoperto l'incarico di Direttore Operativo in Poste Assicura.

 
Rino Di Meglio
Rino Di Meglio  
Coordinatore Nazionale / Gilda degli Insegnanti
Rino Di Meglio, 63 anni, è il coordinatore nazionale della Gilda degli insegnanti e della Federazione Gilda Unams. Un ruolo di guida che ricopre dal 2006. Ma la sua attività di sindacalista è cominciata nel 1992 come responsabile Gilda nella sua città, Trieste. Una funzione che Di Meglio ha ricoperto fino al 2000, quando è stato eletto vice coordinatore nazionale della Gilda. Prima di dedicarsi all'attività sindacale, Di Meglio è stato insegnante di scuola primaria nella provincia di Trieste. Una carriera scolastica iniziata nel 1970, dopo aver vinto due concorsi (rispettivamente nel 1970 e nel 1972) e proseguita fino al 1992. Tutta la sua vita, insomma, è stata ed è tuttora dedicata al mondo della scuola. Anche se alla fine degli anni '70, la passione per la docenza si è intrecciata con quella per il giornalismo. Di Meglio, infatti, da pubblicista, è stato tra i pionieri di una delle prime radio libere della Penisola, Radio Trieste libera che in quegli anni era la terza emittenza radiofonica d'Italia.

 
Gabriella Favuzza
Gabriella Favuzza  
Product Manager Veicoli Elettrici, Direzione Marketing / Renault Italia spa
Laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne, Gabriella Favuzza ha conseguito un Master in Relazioni Pubbliche Europee. In Renault Italia dal 1995, vi ha maturato significative esperienze professionali nelle aree della comunicazione, del marketing e delle vendite: dapprima in qualità di Addetto Stampa, poi Zone Manager, quindi CRM & e-business Manager, funzione nella quale era responsabile delle strategie di marketing interattivo e multicanale (Direct Mailing, Telemarketing, Eventi, Internet e New Media,...) finalizzate alla fidelizzazione e alla conquista. Nell'attuale ruolo di Corporate & Communication Manager, Gabriella Favuzza è responsabile delle strategie di comunicazione esterna e relazioni con i media, delle attività di public affairs, responsabilità sociale d'impresa, sponsorizzazioni, progetti strategici e partnerships, stakeholders engagement, events management e comunicazione interna. Nel settore dei veicoli elettrici, ambito tecnologico che vede Renault protagonista del mercato, Gabriella Favuzza, oltre a gestire la comunicazione e le relazioni istituzionali, promuove le partnership con le società energetiche, le amministrazioni locali e gli operatori della mobilità, al fine di realizzare progetti di mobilità elettrica e favorire la diffusione dell'infrastruttura di ricarica. A partire da settembre 2014, Gabriella Favuzza lascia la Direzione Comunicazione di Renault Italia per andare a ricoprire il ruolo di Product Manager Veicoli Elettrici all'interno della Direzione Marketing.

 
Federico Galliano
Federico Galliano  
Government Relations Manager / General Motors Powertrain Europe srl

 
Eric Gerritsen
Eric Gerritsen  
Executive Vice President Communication & Public Affairs / Sky Italia srl
Eric Gerritsen, 52 anni, ricopre la carica di Executive Vice President Communication & Public Affairs in Sky Italia dal 17 settembre 2012, coordinando quattro aree: Relazioni Esterne, Publicity & Magazine, Comunicazione Interna e Public Affairs. Gerritsen si è laureato in Economia Aziendale presso la Cabot University nel 1982 ed ha maturato una lunga e ampia esperienza, sia in azienda che in agenzia, nel marketing, nella pubblicità e nelle pubbliche relazioni, che gli ha consentito di sviluppare un vero approccio integrato ai temi di comunicazione . Prima di arrivare a Sky, ha svolto il ruolo di Amministratore Delegato Italia e VP Emea Corporate & Crisis Communication in Burson-Marsteller, società leader nella consulenza, comunicazione e relazioni pubbliche con oltre 100 uffici nelle principali città del mondo. In precedenza, Gerritsen ha lavorato per cinque anni come Account Director in Armando Testa, occupandosi di advertising nel largo consumo, nelle telecomunicazioni e nel settore bancario e finanziario. Dal 1983 al 1990, ha fatto parte del Brand Marketing di Procter&Gamble, prima in Italia e successivamente in Belgio e Inghilterra, occupandosi di strategie di marketing per brand di primaria importanza come ACE e Dash, svolgendo a Bruxelles la mansione di Coordinatore Europeo. Eric Gerritsen fa anche parte del Consiglio d'Amministrazione dell'American Chamber of Commerce in Italia.

 
Carlo Infante
Carlo Infante  
Presidente / Urban Experience
Carlo Infante è changemaker, docente di Performing Media e fondatore di Urban Experience. Ha diretto festival (Scenari dell'Immateriale), condotto (anche come autore) trasmissioni su Radio1 e Radio3, RAI3, RAInews24. E' autore di Educare on line (1997, Netbook), Imparare giocando (Bollati Boringhieri, 2000), Edutainment (Coop Italia, 2003), Performing Media (Novecentolibri, 2004), Performing Media 1.1 Politica e poetica delle reti (Memori, 2006), di molti altri saggi e articoli per più testate (tra cui NOVA-Sole24ore, Tiscali, L'Unità, La Nuova Ecologia). E' tra i fondatori di Stati Generali dell'Innovazione e fa parte del comitato scientifico di Symbola.

Video correlati

Intervista al World Communication Forum 2015


 
Laura Lega
Laura Lega  
Prefetto di Treviso / Prefettura di Treviso
Vice Capo Dipartimento - Direttore Centrale per le Risorse Umane - Dipartimento per le politiche del personale dell' Amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie - Ministero Interno. Romana, dopo la laurea in Giurisprudenza, con indirizzo societario, entra nell'85 a Milano in Nuovo Banco Ambrosiano. Nell'87 è a Roma in una società finanziaria curando gli affari legali. L'ingresso nella carriera prefettizia è nell'89 dove, dopo la Prefettura di Roma, passa all'Ufficio Studi per l'Amministrazione Generale e per gli Affari Legislativi. Segue tra il '99 ed il 2001 le riforme amministrative che hanno comportato la riorganizzazione dello Stato sul territorio e quella degli apparati centrali e periferici del Ministero dell'Interno. Nel 2000 rappresenta l'Interno alla "Prima Conferenza sulla qualità delle Pubbliche amministrazioni". Dal 2001 al 2006 è nominata Vice Capo di Gabinetto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali. Dal 2007 torna all'Interno dove fino al 2009 dirige l'Ufficio Affari Generali e Giuridici dell'Ufficio di Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia. Responsabile del coordinamento generale del Protocollo d'intesa in materia di politiche integrate di sicurezza urbana tra Ministero dell'Interno e Regione Friuli Venezia Giulia. Di recente è stata nominata Vicario del Commissario straordinario nella gestione del Comune di Latina. Prefetto di Treviso, dal 3 agosto 2015.

Video correlati

Intervista a Laura Lega, Forum Public Affairs 2013

IMPRESE E ISTITUZIONI CHE COMUNICANO


 
Guglielmo Loy
Guglielmo Loy  
Segreteria Confederale / Uil - Unione italiana del Lavoro
Guglielmo Loy - Nato a Roma nel 1956 inizia la sua attività sindacale nel 1980 presso il Centro Studi della UIL del Lazio, struttura della quale diviene Segretario Generale nel 1991. Nel 2000 viene eletto nella Segreteria Confederale Nazionale della UIL, divenendo il responsabile delle politiche per le riforme istituzionali, delle politiche territoriali e delle politiche dell'immigrazione, coordinando, di concerto con le Strutture Regionali della UIL, le politiche di sviluppo nel territorio e sostenendo i processi di riforma della legislazione sull'immigrazione. Dal 2007 ha anche la responsabilità delle politiche di coesione e del Mezzogiorno, delle politiche abitative e delle politiche del lavoro e della formazione. In questa veste è stato co-protagonista del confronto con i Governi che si sono succeduti in materia di riforme del mercato del lavoro con particolare riferimento alle politiche per l'emersione, alle politiche di protezione sociale ed alle politiche della formazione e dell'apprendistato. Inoltre ha rappresentato la UIL nei tavoli di confronto con il Governo relativamente alla recentissima Riforma del mercato del lavoro. Infine come responsabile delle politiche di coesione territoriale e del Mezzogiorno rappresenta la UIL nel tavolo di partenariato sulla programmazione dei fondi strutturali europei ed è firmatario del protocollo di intesa per l'attuazione del quadro strategico nazionale, Coordina e dirige l'Osservatorio UIL su fiscalità e finanza locale.

 
Federico Luperi
Federico Luperi   
Direttore Innovazione & Nuovi Media (GMC) / Adnkronos spa
Toscano classe '68, ha 25 anni di militanza giornalistica, dall'essere cronista in provincia (Il Telegrafo) a scrivere di sport (La Nazione), da caposervizio in una redazione grafica a "capo di notte" di un quotidiano (Il Giorno), direttore di una web-testata giornalistica (News2000) e di un intero portale internet (Libero). Studioso di storia medievale, si interessa (troppo) di gastronomia. Ama il golf e le immersioni subacquee. Nominato nel 2005 Vicedirettore Multimedia Adnkronos, ristruttura la presenza sul web del gruppo e incrementa la produzione e la gestione di contenuti multimediali, fino a trasmettere i video confronti per le elezioni politiche del 2006 contemporaneamente in diretta su tv, satellite, web e telefonia mobile. Nominato nel 2009 Direttore Innovazione & Nuovi Media del Gruppo Adnkronos, si occupa anche di portare Adnkronos Comunicazione nelle Digital PR.

 
Maurizio Masciopinto
Maurizio Masciopinto  
Responsabile Nazionale Dirigenti Polizia Siulp / Polizia di Stato
Il Dott. Maurizio Masciopinto è nato a Napoli il 22 settembre 1959. Nell'Anno Accademico 1983/1984 ha conseguito il Diploma di Laurea in Giurisprudenza presso l'Università "Federico II" di Napoli discutendo la Tesi di Laurea in Diritto Penale "Legislazione Antimafia" con Relatore il Prof. Vincenzo Patalano, e il Dottorato di Ricerca in Diritto Penale presso l'Università Federico II, dove ha iniziato a lavorare come assistente del Titolare di Cattedra in Diritto Procedurale Penale. Il 5 marzo 1983 è stato arruolato nella Polizia di Stato Italiana con il grado di Vice Ispettore, in quanto vincitore del Primo Concorso Pubblico per Ispettori di Polizia che è stato bandito ai sensi della "Legge di Riforma della Polizia di Stato" N. 121/ 1981 ed ha ricoperto l'incarico di Capo della Squadra di Polizia Giudiziaria presso il Commissariato San Paolo di Napoli fino al 1987, quando supera il concorso pubblico per Commissari di Polizia e viene assegnato, con il grado di Commissario, al Reparto Mobile di Napoli. Dal 1991 al 1994 è stato nominato dal Prefetto di Napoli Membro della Commissione Speciale per l'Amministrazione Municipale di Villaricca a Napoli. Dal 1995 al 1999 gli sono stati conferiti importanti incarichi presso la Questura di Napoli - quale Dirigente del Commissariato "San Giuseppe Vesuviano", poi del Commissariato "Arenella" e, infine, Responsabile dell'Ufficio Relazioni Esterne della Questura. Dal 2000 al 2004 è stato Direttore della Sezione di Polizia Postale presso l'Autorità di Controllo per le Comunicazioni. Nel 2003 è stato promosso al grado di Primo Dirigente e dall'agosto 2004 all'agosto 2008 è stato Direttore della Divisione Investigativa del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Ha ricoperto l'incarico di Direttore dell'Ufficio Relazioni Esterne e Cerimoniale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza (fino agosto 2013). Da sempre alla ricerca della modernità ha promosso la ricerca e la realizzazione di una comunicazione istituzionale efficace e tecnologicamente all'avanguardia, contribuendo a costruire un legame saldo e proficuo tra i cittadini e la Polizia di Stato. In particolare ha dato impulso, conformemente alla filosofia di prossimità concepita dal Capo della Polizia, Prefetto Antonio Manganelli, alla presenza della Polizia sul web, sia per offrire servizi on-line che per creare un flusso comunicativo con la società finalizzato ad assottigliare la differenza tra sicurezza reale e sicurezza percepita, contribuendo a coinvolgere i singoli cittadini alla costruzione di una moderna sicurezza partecipata.

Video correlati

Intervento di Maurizio Masciopinto, Forum Delle Risorse Umane 2012

Milano, Palazzo Mezzanotte - Piazza Affari

Intervista a Maurizio Masciopinto, Forum Sailing Cup 2012

Punta Ala


 
Marco Mele
Marco Mele  
Giornalista / Il Sole 24 ORE SpA
Nato a Roma il 23 aprile del 1954, come la televisione italiana. È inviato de Il Sole 24 Ore, dov'è stato assunto nel 1992, dopo quattro anni nel settimanale Mondo Economico. Collaborava già su entrambe le testate dall'inizio degli anni Ottanta. Scrive di televisione dalla fine degli anni Settanta, quando cercava collaborazioni per recensioni cinematografiche e qualcuno gli disse: "Di cinema non scriverai mai...Però non abbiamo nessuno che scrive di tv...". Ha scritto due libri a quattro mani: Le televisioni del futuro, con Mauro Miccio, e Il Grande cambiamento, intervista ad Antonio Maccanico. È ancora convinto che quando si scrive su un giornale bisogna pensare anche a chi leggerà gli articoli.

 
Antonio Palmieri
Antonio Palmieri  
Deputato Forza Italia, Responsabile internet e nuove tecnologie / Camera dei Deputati
Laurea in Filosofia, specializzazione in comunicazione, esperto di marketing, comunicazione ed internet. Eletto dal marzo 2013 nella circoscrizione IV (Lombardia 2) nella lista Il Popolo della Libertà. Iscritto al Gruppo parlamentare Forza Italia-Il Popolo della Libertà-Berlusconi Presidente. Componente della VII Commissione (Cultura, Scienza e Istruzione) dal 7 maggio 2013. Già deputato nelle legislature: XIV, XV, XVI.

 
Annamaria Parente
Annamaria Parente  
Senatrice, Vicepresidente Commissione Lavoro / Senato della Repubblica
Sono nata a Napoli, dove mi sono laureata in Filosofia con una tesi su Ernst Troeltsch. Politicamente nativa del PD, sono entrata nel 2007 nel primo esecutivo del Partito nascente. Sono Senatrice del PD da Marzo 2013 e ricopro da cinque anni l'incarico di responsabile della Formazione politica. Ho lavorato alle Poste di Napoli ed ho una lunga militanza come sindacalista. Sono stata nella segreteria regionale del Sindacato Lavoratori Poste della Campania, responsabile della Formazione e coordinatrice delle donne della CISL di Napoli, nonché responsabile del Coordinamento Nazionale donne della CISL Confederale. Ho rappresentato il sindacato presso la Commissione Nazionale Parità (di cui sono stata nominata anche vice presidente), nel Comitato Pari Opportunità del Ministero del Lavoro e nelle organizzazioni europee ed internazionali del sindacato. L'8 marzo del 2004 sono stata nominata Ambasciatrice di Pace del Centro internazionale per la Pace tra i popoli di Assisi. Sono stata Assessore alla Cultura presso il Comune di Forano in provincia Rieti. Sono sposata e ho un figlio. Mi piace leggere, passeggiare e andare al Cinema. Amo molto "Le origini del totalitarismo" di Hannah Arendt. Regione di elezione: Lazio Nata il 17 settembre 1960 a Napoli Residente a Roma Professione: Impiegato Poste Italiane Componente segreteria nazionale del Partito Democratico - responsabile della formazione politica Elezione: 24 febbraio 2013 Proclamazione: 8 marzo 2013 Membro Gruppo PD Vicepresidente della 11ª Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale) Mandati XVII Legislatura Senato Incarichi e uffici ricoperti nella Legislatura Gruppo Partito Democratico : Membro dal 19 marzo 2013 11ª Commissione permanente (Lavoro, previdenza sociale): Vicepresidente dal 7 maggio 2013

 
Serena Pellegrino
Serena Pellegrino  
Deputata - Membro VIII COMMISSIONE (AMBIENTE, TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI) / Camera dei Deputati
Laureata in architettura con indirizzo urbanistico ambientale allo IUAV di Venezia e specializzata in bioarchitettura e in soluzioni per il risparmio energetico in ambito edilizio, esercita la libera professione come architetto nel campo dell'edilizia privata. Ha collaborato a studi per la valutazione di impatto ambientale di grandi opere e ha svolto attività di ricerca nel campo dell'architettura rurale e dell'educazione ambientale realizzando pubblicazioni di carattere scientifico. La sua attività è volta alla salvaguardia e tutela dell'ambiente nell'ottica del benessere collettivo. Nel campo in cui opera ricerca l'ottimizzazione dell'uso delle risorse a favore del minor consumo proponendo una concreta RICONVERSIONE ECOLOGICA DELL'ECONOMIA senza aver paura di declinare questi temi attraverso la parola DECRESCITA! Decrescita intesa come riduzione dell'appropriazione indebita di risorse naturali e materiali, che non avranno più la possibilità di ricrearsi attraverso il processo ecosistemico, per promuovere uno sviluppo autenticamente sostenibile che, tutelando la qualità del pensiero che promuove la ricerca innovativa, garantisca la tutela dei valori ambientali salvaguardando il patrimonio TERRA che, con i suoi "BENI", doni INALIENABILI per tutti gli esseri viventi, deve essere sostenuto con azioni e normative chiare e concrete. Dove AMBIENTE E LAVORO sono alleati contro l'ap-PROFITTO! Crescita delle risorse immateriali: cultura, scuola, poesia, arte, musica, architettura, recupero del patrimonio edilizio, sostenibilità delle città, innovazione e ricerca siano promosse come indispensabile combustibile per un motore rigeneratore di una società che persegue un processo attivo di sviluppo umano e sociale. Sostenere che coloro che operano in tal senso siano riconosciuti come una risorsa concreta che produce BEN-ESSERE attraverso fonti inesauribili. Attualmente Deputato SEL della XVII Legislatura, con incarico presso l' VIII Commissione Ambiente.

 
Angelo Maria Perrino
Angelo Maria Perrino  
Direttore Responsabile / Uomini e Affari srl; Fondatore e Direttore Responsabile / Affaritaliani.it
Angelo Maria Perrino, laureato in Filosofia, viene assunto nel 1977 da Lamberto Sechi a Panorama e diventa giornalista professionista nel '79. Nell'86 passa come inviato speciale a Il Giorno di cui nell'87 diviene Vice caporedattore e responsabile dell'economia. Nell'88 è vice direttore di Italia Oggi. Nel '89 è direttore del mensile Campus. Nel '90 passa a Milano Finanza come vice direttore. Nel 1996 lancia Affaritaliani.it, di cui è direttore responsabile. E' Cavaliere della Repubblica.

 
Pier Luigi Petrillo
Pier Luigi Petrillo  
Professore di Teoria e tecniche del Lobbying / Unitelma Sapienza
Pier Luigi Petrillo, Aspen Junior Fellow, è professore aggregato di Diritto pubblico comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Unitelma Sapienza di Roma, dove insegna anche Istituzioni di Diritto Pubblico e Diritto pubblico. E' docente di Teoria e Tecniche del Lobbying presso la Facoltà di Scienze Politiche della Luiss Guido Carli. Dal 2002 al 2006, sotto la Presidenza Ciampi, ha lavorato presso l'Ufficio della Segreteria Generale della Presidenza della Repubblica. Dal 2006 al 2007 è stato Direttore Affari Internazionali e Comunitari (OACI) del Ministero dell'Ambiente. Dal 2007 al 2008 è stato Direttore dell'Osservatorio parlamentare (OsPa) e Vice Capo dell'Ufficio Legislativo del medesimo Ministero. Nello stesso periodo è stato Coordinatore della Commissione di Studio sui Gruppi di Pressione istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Dal 2007 al 2009 è stato coordinatore della Task Force UNESCO del Ministero dell'Ambiente. Da marzo 2009 a marzo 2011 è stato Direttore dell'Unità per il Supporto e l'Analisi Parlamentare (USAP), Vice Capo Ufficio Legislativo e Consigliere giuridico del Ministro per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Da settembre a dicembre 2011 è stato esperto per gli affari europei della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Da gennaio 2012 a tutt'oggi è consigliere giuridico del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, responsabile delle politiche UNESCO e coordinatore dell'Unità per la Trasparenza, istituita per regolare i rapporti tra l'Amministrazione e le lobbies del settore (primo e unico caso in Italia). A maggio 2013 è stato chiamato dalla Presidenza del Consiglio ad elaborare il disegno di legge governativo in materia di regolamentazione dei gruppi di pressione. Da maggio 2012 è componente della segreteria tecnica per la ricerca presso il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, da settembre 2012 a tutt'oggi, è membro del Comitato dei Garanti per la supervisione sull'uso dei fondi raccolti in favore delle popolazioni delle regioni Emilia Romagna-Veneto-Lombardia colpite da eventi sismici nel maggio 2012. Dal 2007, presso il Ministero dei Beni Culturali, è membro della Commissione Interministeriale UNESCO e della Commissione per i finanziamenti ai siti UNESCO ex lege 77/2006, nonché dell'Osservatorio Nazionale sul Paesaggio. Dal 2009, presso il Ministero dell'Ambiente, è componente del Comitato Nazionale MAB - Uomo e Biosfera -Biodiversità. Dal 2006 al 2008, dal 2009 al 2011, dal 2012 a tutt'oggi, presso il Ministero degli Affari Esteri, è componente della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. Coordina stabilmente il wg lobby del network "VeDrò". E' autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di diverse monografie tra cui Democrazie sotto pressione. Parlamenti e lobbies nel diritto pubblico comparato (Giuffrè 2011).

 
Renata Polverini
Renata Polverini  
Deputato PdL - Vice Presidente della Commissione Lavoro Camera dei Deputati / Camera dei Deputati
Sindacalista e politica italiana, ex segretario generale dell'Unione Generale del Lavoro (UGL). Eletta presidente della Regione Lazio per il centro-destra nel 2010, ha presentato le proprie dimissioni il 27 settembre 2012. Eletta nel marzo 2013 nella circoscrizione XV (Lazio 1) nella lista Il Popolo della Libertà. Iscritta al gruppo parlamentare Forza Italia-Il Popolo della Libertà-Berlusconi Presidente. Vicepresidente della XI Commissione (Lavoro pubblico e privato) dal 7 maggio 2013.

Video correlati

Renata Polverini > dovremmo comunicare il merito dei problemi al di la' delle prese di posizione

Roma, 27 mar. (Adnkronos) - Tra le associazioni sindacali - secondo il segretario generale dell'Ugl Renata Polverini - nel comunicare a volte si arriva quasi al conflitto.

 

 
Andrea Romano
Andrea Romano  
Deputato / Camera dei Deputati
Nato a LIVORNO, il 10 maggio 1967 Laurea in storia, Dottorato di ricerca in storia; Professore associato di storia Eletto nella circoscrizione XII (TOSCANA) Lista di elezione SCELTA CIVICA CON MONTI PER L'ITALIA Proclamato il 6 marzo 2013 Iscritto al gruppo parlamentare SCELTA CIVICA PER L'ITALIA dal 19 marzo 2013 Componente degli organi parlamentari: V COMMISSIONE (BILANCIO, TESORO E PROGRAMMAZIONE) dal 7 maggio 2013

 
Patrizia Rutigliano
Patrizia Rutigliano  
Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione / Snam spa
Presidente Ferpi per due mandati (fino al 2016) e Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Snam, ha ricoperto in passato i ruoli di Direttore Comunicazione di Autogrill, Direttore Relazioni Esterne di Fastweb e Portavoce al Comune di Milano. E' docente dell'Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo dell'Università Cattolica di Milano e membro del Comitato di Indirizzo del Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli di Roma. Fa parte del Consiglio Generale di Assolombarda, del Comitato di indirizzo per il Brand Milano Expo 2015 e del comitato scientifico del RIE (Ricerche Industriali ed Energetiche). È membro del Consiglio di Amministrazione di Toscana Energia, di Fiera Milano e de Il Cittadino di Monza e Brianza.

 
Maurizio Salvi
Maurizio Salvi  
Direttore Relazioni Esterne / MSC Crociere
Maurizio Salvi, napoletano, 45 anni, è giornalista pubblicista, si occupa di relazioni pubbliche da circa 20 anni ed è Direttore Relazioni Esterne di MSC Crociere da luglio del 2008. Socio professionista della FERPI, è laureato in Giurisprudenza e in Scienze delle Comunicazione indirizzo politico-aziendale, con un Master in Management e Gestione Economica Finanziaria d'impresa. Ha studiato Comunicazione aziendale e Relazioni Pubbliche alla LUISS. Dopo alcune collaborazioni in agenzie di comunicazione, nel '95 è entrato nelle Relazioni Esterne di Telecom Italia, dove ha gestito e coordinato, a secondo degli incarichi, l'Ufficio Stampa, i Rapporti Istituzionali e l'Advertising, in diverse regioni d'Italia. A gennaio 2013 ha assunto anche la delega alle relazioni con i media per la FERPI e lo scorso maggio è stato nominato vicepresidente dell'Unione Industriali di Napoli. E' stato nominato "Comunicatore dell'Anno 2013" nell'ambito del Premio Ischia internazionale di giornalismo, organizzato come di consueto dalla Fondazione Valentino. Il prestigioso riconoscimento gli sarà consegnato il prossimo 5 luglio. Parallelamente alla sua attività professionale, tiene testimonianze e docenze su tematiche di comunicazione corporate e brand presso master, università e scuole di specializzazione.

 
Roberto Sambuco
Roberto Sambuco  
Capo Dipartimento per le Comunicazioni e Ispettorati Territoriali / Ministero dello Sviluppo Economico (e Comunicazioni) - MISE
Esperto di politica economica e finanziaria, di analisi e gestione delle opportunità di sviluppo e crescita di progetti privati e pubblici, di partenariato pubblico/privato, di Reti e di mercati regolamentati, in particolare tlc ed energia. 2009 ad oggi - Capo Dipartimento per le Comunicazioni e degli ispettorati territoriali del Ministero dello sviluppo economico ? È responsabile amministrativo del settore audiovisivo, delle telecomunicazioni e del servizio postale. Gestisce1600 persone e 58 sedi in tutta Italia. ? Ideatore e responsabile del piano nazionale banda larga ha raccolto e gestito oltre 700 milioni di euro pubblici per azzerare il digital divide italiano. Ha già portato internet veloce a oltre 4 milioni di italiani fino ad oggi e ne raggiungerà altrettanti nei prossimi due anni. Il Piano - autorizzato dalla Commissione europea - è stato sottoscritto da quasi tutte le Regioni italiane che lo hanno cofinanziato per oltre il 50 per cento. ? È il presidente del comitato di indirizzo di Infratel Italia Spa, società di scopo del Ministero dello sviluppo economico, che sta operativamente portando avanti il Piano Nazionale Banda Larga. (2009-Presente) ? Ideatore e promotore del piano strategico per la banda Ultra larga in Italia - il più esteso piano pubblico autorizzato dalla Commissione europea - già finanziato dalle Regioni del Sud per quasi 400 milioni di euro. (2011-presente) ? Ha gestito lo switch-off, ovvero il passaggio dalla televisione analogica alla televisione digitale. ? Ha definito la liberalizzazione del settore postale (2009-2012) ? Ha gestito il refarming delle frequenze radio italiane (900, 1800 e 2100 MHz) e la gara per le frequenze 800 per la tecnologia LTE mobile, grazie alla quale il Ministero del tesoro ha incassato quasi 4 miliardi di euro.(2011). 2009 ad oggi - È Presidente del Comitato di sicurezza nazionale delle infrastrutture di comunicazione (per il Governo italiano) 2012 al 4/2013 - È stato il digital champion italiano, nonché il referente nel Digital agenda high level group presso la Dg connect del commissario Neelie Kroes 2009 al 2012 - Garante per la sorveglianza dei prezzi ? Il Garante controlla con il supporto della Guardia di Finanza - grazie ad un sistema istruttorio diffuso che si attiva anche su segnalazione dei cittadini - i fenomeni speculativi, la trasparenza ed il corretto andamento dei prezzi, nonché lo stato di concorrenzialità dei mercati. ? In tale veste, ha proposto al Governo azioni mirate o strutturate di riforma legislativa dei mercati nei quali ha riscontrato anomalie o malfunzionamenti, al fine di aumentarne l'efficienza e le possibilità di libera concorrenza. ? È intervenuto, tra gli altri, nei settori della telefonia, nel mercato dei carburanti, dei farmaci, delle banche, delle filiere alimentari e delle assicurazioni. Ha presieduto il Tavolo permanente "Antispeculazione" con tutti le parti sociali, le associazioni di categoria e le associazioni dei consumatori per il controllo della trasparenza dei prezzi e dei mercati. 2007 al 2008 - Fondatore e direttore di una società di consulenza aziendale strategica Si occupa di business analysis e di start-up, in particolare nei settori dell'Ict ed energia, 2002-2006 - Top Manager di Wind Spa ? 2005 al 2006 - Assistente esecutivo dell'amministratore delegato ? 2003 al 2006 - Presidente di Elawind ? 2003 al 2005 - Direttore Comunicazione e pubblicità, comunicazione istituzionale, interna e della corporate social responsibility ? 2002 al 2005 - Direttore Public and Regulatory affairs ? 2002 al 2005 - Membro Executive committee della società 1998 al 2002 - Membro del gruppo dei fondatori dell'Autorità per le garanzie delle Comunicazioni Assistente di un Commissario dell'Autorità occupandosi della regolamentazione, vigilanza e controllo dei settori TLC e audiovisivo. 1994 al 1997 - Camera dei Deputati lavora alla Camera dei Deputati occupandosi di politica economica e finanziaria e drafting legislativo.

 
Piero Santonastaso
Piero Santonastaso  
Caporedattore Cultura / Il Messaggero (Gruppo Caltagirone Editore spa) spa
Piero Santonastaso, giornalista professionista, 57 anni, è responsabile Cultura e Spettacoli de Il Messaggero. Studi in lingue scandinave, inizia a via del Tritone nel 1982, allo sport. Passa alle cronache con Giulio Anselmi, poi Pietro Calabrese lo chiama nell'ufficio centrale. Nel 1999 per due anni è responsabile editoriale di Caltanet. Rientra in sede e dirige Cultura e Spettacoli. Nel 2007 viene chiamato a creare il Messaggero.it, che regge per cinque anni, fino al ritorno alla Cultura.

 
Edi Vittorio Sommariva
Edi Vittorio Sommariva  
Direttore Generale / Agenzia per lo sviluppo del turismo - Turismo Friuli Venezia Giulia
Edi Sommariva, friulano, di formazione statistico-economica, si è occupato per anni di ricerca socio-economica e territoriale, con particolare riguardo alla pianificazione dei sistemi distributivi, realizzando studi e progetti sia per enti pubblici locali, per Amministrazioni regionali, per Enti Camerali oltre che per grandi Gruppi delle Distribuzione Moderna. Dopo una parentesi di ricerca e docenza presso l'Università di Udine ( Metodologia e Statistica Sperimentale dal '79 al '91) è stato chiamato a Roma dove ha rilanciato e modernizzato come Direttore Generale la più importante Federazione di categoria di Confcommercio (Fipe), occupandosi di turismo e di enogastronomia. E' autore di numerose pubblicazioni scientifiche, di saggi, di interventi su pubblicazioni di settore, nonché relatore in numerosi convegni e tavole rotonde sull'economia del commercio e del turismo. Dal 2 gennaio 2012 è impegnato al riposizionamento del turismo del Friuli Venezia Giulia, come Direttore Generale dell'agenzia regionale TurismoFVG.

 
Gian Luca Spitella
Gian Luca Spitella  
Direttore Comunicazione / Utilitalia
Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato per anni collaboratore del Sole 24 Ore e di altre testate. Esperto di servizi pubblici è direttore delle relazioni esterne di UTILITALIA, la federazione delle aziende dei servizi idrici energetici e ambientali, della quale ha inventato il nome. Ideatore e direttore responsabile della newsletter QUINDICI (dal 2001). Per un breve periodo, nel 2014, ha svolto il ruolo di portavoce per il Commissario Straordinario INPS - Tiziano Treu - contribuendo all'avvio del "progetto cantieri" per il change management dell'Istituto e per la ridefinizione delle linee di comunicazione e relazioni esterne. Ideatore e coordinatore di manifestazioni nazionali che coinvolgono le aziende di servizi pubblici, ha un lungo passato come consulente di comunicazione per società private e per enti pubblici. Ha supportato le attività di ufficio stampa per SOGEI (società del Ministero dell'Economia) in particolare sul lancio della Tessera sanitaria; ha contribuito a fondare e coordinare la rivista "il Punto Vincente" dell'Aams (Monopoli di Stato). Collabora con le università IULM di Milano e LUMSA di Roma nei master di comunicazione pubblica e comunicazione ambientale.

 
Michelangelo Suigo
Michelangelo Suigo  
Head of Governmental & Institutional Affairs / Vodafone Italia spa
Laureato in Economia e Commercio all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", giornalista pubblicista dal 2001, è Head of Governmental & Institutional Affairs di Vodafone Italia. Dal 1995 al 1999 ha lavorato al Senato della Repubblica, occupandosi di telecomunicazioni, emittenza radiotelevisiva, industria, trasporti e lavori pubblici. Nel 1998 ha conseguito il diploma al Master in studi superiori legislativi ISLE (Istituto per la documentazione e gli studi legislativi). Entrato in Omnitel, ora Vodafone Italia, nel dicembre 1999, ha ricoperto diverse responsabilità nella Direzione Affari Pubblici e Legali e nella Direzione Relazioni Esterne e Comunicazione, fino ad assumere l'attuale responsabilità. E' componente del Comitato Mezzogiorno di Confindustria e della Giunta dell'Unione Industriali di Napoli. Ha collaborato con il settimanale "Il Corriere delle Telecomunicazioni" e con il mensile "MT - Management & Telecomunicazioni" redigendo articoli per le pagine economiche e normativo-istituzionali. Svolge docenze su Lobbying e Public Affairs in diversi Master (tra cui LUISS, Business School del Sole 24 ORE, Università di Tor Vergata e LUMSA).

Video correlati

Intervista a Michelangelo Suigo, Forum Public Affairs 2013

IMPRESE E ISTITUZIONI CHE COMUNICANO.


 
Simone Tani
Simone Tani  
Consigliere del Presidente del Consiglio e Responsabile Piano Strategico Città Metropolitana di Firenze / Presidenza del Consiglio dei Ministri - Palazzo Chigi
Si è laureato con lode in Economia presso l'Università di Firenze. Ha poi conseguito un MBA in gestione della tecnologia e un dottorato in economia dell'innovazione presso la Scuola Superiore S. Anna di Pisa. Ha lavorato presso l'OCSE, in General Electric, con incarichi worldwide. Dal 2000 ricopre ruoli pubblici, in qualità di responsabile per lo sviluppo economico e l'innovazione. Già responsabile dello sviluppo economico e innovazione della Provincia e poi del Comune di Firenze, si occupa oggi del Piano Strategico della Città Metropolitana di Firenze. E' membro del Nucleo Tecnico per il Coordinamento della Politica Economica della Presidenza del Consiglio. Insegna politiche di innovazione urbana presso l'Universita di Firenze.

Video correlati

Intervista a Simone Tani, Forum Public Affairs 2013

IMPRESE E ISTITUZIONI CHE COMUNICANO.

Intervista a Simone Tani, Forum Sailing Cup 2013

Punta Ala: Competizione Velica, Formazione, Knowledge Sharing, Business Matching.


 

Organizzato da:

Official Partner

 

Patrocini Istituzionali

 

Media Partner

 

Event Partner

 

Partner Associativi

 

Research Partner

 

Partner